Vendita Rustici e Casali Filattiera

Toscana Massa-Carrara Filattiera Migliarina Rif. HPM-34
+

Casale con terreno

Prezzo
€ 250.000
Contratto
Vendita
Tipologia
Rustici e Casali
Destinazione
Residenziale
Regione
Toscana
Provincia
Massa-Carrara
Comune
Filattiera
Località
Migliarina
Superficie
160 m²
Locali
9
Camere
2
Bagni
2

Nella piana di Filattiera, nel caratteristico borgo di Migliarina, proponiamo questo splendido casale in sasso completamente indipendente e finemente ristrutturato con annesso terreno pianeggiante. La proprietà, completante ristrutturata è suddivisa in due piani, al piano superiore troviamo l'ingresso da cui si accede alla cucina abitabile e alla spaziosa sala dove c'è la stufa a legna. Sia dalla sala che dalla cucina si accede all'ampio balcone esterno da cui si può scendere in giardino. Completano il piano le due camere ed il bagno. Al piano inferiore si accede sia dall'esterno che da scala interna. Troviamo al piano terra una cantina, un locale deposito, un cucinotto, il bagno ed una spaziosa e molto accogliente taverna dove c'è il camino, e il forno a legna, da una parte e il locale bar all'opposto. Questa proprietà è molto bella ed affascinante, unendo il fascino del sasso alle utilità della vita quotidiana e del confort. Gli infissi sono in legno con doppi vetri e le porte interne in legno massello. All'interno della proprietà c'è anche un pozzo di acqua.
La casa rimane a soli 5 minuti dall'uscita dell'autostrada di Pontremoli. Tutti i servizi sono a portata di mano. In soli 40 minuti si raggiungono le località di mare e in un'ora le citta di Pisa e Parma.
Nel comune di Filattiera.....Gli abitanti si chiamano Filattieresi. Di origini antichissime, lungo la via Francigena, nel I secolo a.C. si sviluppò una fattoria di epoca romana, un edificio difensivo, oggi scomparso, di un certo Surio che a causa dell'impaludamento della Val di Magra e della poco favorevole posizione strategica, si spostò nelle colline sovrastanti, lasciando la Pieve di Sorano a testimoniare della presenza stabile di abitanti nella piana di Filattiera. Attorno al 540 Belisario, generale dell'Imperatore d'Oriente Giustiniano, fece costruire uno sbarramento fortificato della valle per impedire ai Goti di scendere verso Roma. I Longobardi conquistarono comunque la Lunigiana interna. Nel XII secolo, Federico Barbarossa concesse questi territori alla famiglia Malaspina, che alla divisione del feudo degli eredi diretti, nel 1221, appartenne al ramo dello Spino Fiorito del Marchese Obizzino. Il dominio dei Malaspina terminò nel 1549 quando Manfredi Malaspina lo cedette a Firenze, per evitare la conquista da parte della Spagna. Per l'opposizione imperiale venne riconosciuto solo nel 1614 da Cosimo II Dè Medici, lasciando molti privilegi al figlio di Manfredi, Bernabò. Il dominio venne mantenuto dal Ducato di Toscana seguendone le sorti fiorentine sino all'unificazione d'Italia. Come per tutta la Lunigiana, l'economia è basata principalmente sulla coltivazione e l'allevamento, le sagre e fiere paesane attraggono il turista proveniente, principalmente, dai territori della Val di Magra e dello spezzino in genere.

Descrizione Giardino: Giardino pianeggiante adiacente la casa a cui si accede sia dal balcone che dalla taverna, con all'interno alberi da frutto e un pergolato di kiwi

Classe Energetica:

EP gl nren 325 kWh/m2 annui

EP gl ren kWh/m2 annui

Epi

Epe

Emis. Q. Zero

Caratteristiche

  • Condizioni: Ristrutturato
  • Riscaldamento: Autonomo
  • Parcheggio: Posto Auto Esterno
  • Giardino m2: 680 Privato
  • Piano: Multipiano - piani edificio: 2
  • Cucina: Abitabile
  • Arredato: Parzialmente Arredato
  • Balcone: Si
  • Anno di Costruzione: 1900
  • Camino
  • Terreno

Mappa

Benvenuto! Clicca su uno dei nostri assistenti per inviare un messaggio, vi risponderanno il prima possibile.

Chat via WhatsApp